Crea sito

Hosomaki – come fare il sushi in casa, la ricetta di Giallozafferano

L’hosomaki è un sushi arrotolato, fatto con mezza foglia di alga nori ripiena di riso e un solo ingrediente. L’ingrediente centrale può essere sia un bastoncino di pesce fresco, di tonno…
Video Rating: 4 / 5

Con il termine sushi in Giappone si definisce un insieme di preparazioni a base di riso, acidulato con aceto di riso, che viene accompagnato con altri ingredienti, solitamente pesce, verdure…

46 commenti su “Hosomaki – come fare il sushi in casa, la ricetta di Giallozafferano

  • 26/03/2015 alle 16:50
    Permalink

    Video molto interessante e spiegato in modo semplice e appropriato.
    Vorrei solo chiedervi dove posso trovare l alga

  • 26/03/2015 alle 17:42
    Permalink

    Ciao. premesso che non sono un fan del sushi,pur amando le crudite’ di
    pesce, ho il problema di odiare il wasabi (forse poiche’ non ne ho
    assaggiato uno di qualita’ …..).
    Non amo neppure alla follia il riso cucinato con aceto e zucchero, pero’
    sono curioso: esiste una variante al wasabi e/o puoi consigliarmi un wasabi
    di qualita? Quello che avevo assaggiato ,a parte l’estrema piccantezza,era
    di gusto stranamente affumicato. Grazie 

  • 26/03/2015 alle 17:48
    Permalink

    ERANO VERAMENTE BUONI NE PREPARERÒ ALTRI ERANO SQUISITI 

  • 26/03/2015 alle 17:51
    Permalink

    me raccomando sventola!

  • 26/03/2015 alle 18:34
    Permalink

    Dove posso acquistare il salmone fresco?

  • 26/03/2015 alle 18:41
    Permalink

    Ciao Sonia! Ho mangiato proprio ieri sera dal cinese ed ho ordinato gli
    shakemaki che sarebbero gli hosomaki al salmone! Non li avevo assaggiati
    mai prima di ieri e hanno un sapore proprio particolare! 🙂 mi hanno dato
    da accompagnamento proprio come dicevi tu la salsa di soia, Wasabi e lo
    zenzero! Proverò anche io a farli adesso grazie ai tuoi insegnamenti! ;)

  • 26/03/2015 alle 18:49
    Permalink

    io per preparare il riso ho acquistato da saturn una cuociriso della
    clatronic!il riso viene buonissimo e quando è prento si spenge da sola e lo
    lascia caldo…per quanto riguarda il salmone,io lo prendo da Ikea,è già a
    tranci e surgelato(quindi nessuna paura per il batterio anisakis) il riso
    che uso è il Vialone nano(chicco piccolissimo) poi qui a Roma c’è un
    negozio vicino “piazza re di Roma”dove vendono tutte cose giapponesi dal
    vestiario alla preparazione del sushi…e li ho preso uno stampino da sei
    per fare i nigiri e la famosa barca di legno dove mettere il sushi, e la
    uso quando faccio le cene con i miei amici!!!

  • 26/03/2015 alle 19:29
    Permalink

    Dove posso trovare l’alga nori

  • 26/03/2015 alle 20:22
    Permalink

    Ma se io non ho la stuoia che usi per arrotolare bene l’hosomaki, con cosa
    posso farlo girare bene senza rischiare di aprirlo??

  • 26/03/2015 alle 20:44
    Permalink

    eeee ora son tutti fissati co sto sushi!!!!….saionaraaaa

  • 26/03/2015 alle 21:37
    Permalink

    Nessun primo? Strano!

  • 26/03/2015 alle 22:25
    Permalink

    Si dice “hoSomaki” con la S di sasso 😉

  • 26/03/2015 alle 23:03
    Permalink

    ti prego se trovi il rimedio aiutami 😀 mi si attacca sempre alla pentola;

  • 26/03/2015 alle 23:30
    Permalink

    domanda tecnica il salmone va bene quello a fette che vendono al
    supemercato in quelle buste piatte? cioè quello che di solito usiamo per la
    pasta???

  • 27/03/2015 alle 00:07
    Permalink

    sonia ma dove posso trovare la foglia di alga?

  • 27/03/2015 alle 00:58
    Permalink

    Ciao Lily nel sushi il pesce deve essere rigorosamente fresco… quello di
    cui parli è affumicato ma puoi provare ad utilizzarlo al posto di quello
    fresco! 🙂

  • 27/03/2015 alle 01:58
    Permalink

    Molto meglio i video per la preparazione del sushi divisi così! Bravi

  • 27/03/2015 alle 02:51
    Permalink

    Puoi suggerirmi una versione di sushi vegetariano. Grazie

  • 27/03/2015 alle 02:59
    Permalink

    …e brava Sonia!

  • 27/03/2015 alle 03:09
    Permalink

    Ormai l’alga la trovi anche nei supermercati normali

  • 27/03/2015 alle 03:22
    Permalink

    io non riesco MAI a cuocere il riso…mi si attacca SEMPRE!!!

  • 27/03/2015 alle 03:52
    Permalink

    +coumba diaw puoi utilizzare la pellicola trasparente! :)

  • 27/03/2015 alle 04:48
    Permalink

    Molto brava Sonia !
    A quelli che criticano…non siete mai contenti ! Ciao belli

  • 27/03/2015 alle 04:54
    Permalink

    Con quale aeto posso sostituire l’aceto di riso? In casa oltre al classico
    di vino ho quello di mele, può andar bene?

  • 27/03/2015 alle 05:31
    Permalink

    Molto brava ,ho 2 domande:
    1)se noi non abbiamo l’abattitore come facciamo col pesce crudo?!
    2)quando fai il 1 rotolo e lo chiudi non capisco se lo hai fatto sempre
    schiacciando il chicco di riso oppure bagni la parte che andra a chiudere
    l’involtino?!
    

  • 27/03/2015 alle 06:23
    Permalink

    Mamma mia che fame

  • 27/03/2015 alle 06:27
    Permalink

    Ma se uso meno riso i tempi di cottura cambiano?

  • 27/03/2015 alle 07:14
    Permalink

    La preparazione del sushi è un arte.
    Chiaramante il video ha uno scopo illustrativo per quelli che vogliono fare
    i fighi quando invitano gli amici a cena.
    Ma come è impossibile (neanche lontanamente immaginabile) spiegare 6 stili
    pittorici in 20 minuti è altrettanto impossibile spiegare 6 tipi di sushi.

  • 27/03/2015 alle 07:22
    Permalink

    jeni shume e zonja bravo

  • 27/03/2015 alle 08:12
    Permalink

    quanto basta!!!! O_O

  • 27/03/2015 alle 08:36
    Permalink

    Non appena l’acqua del riso bollirà, lasciate bollire a fuoco medio per 5
    minuti, quindi eliminate l’alga con una pinza (12), coprite di nuovo con il
    coperchio, abbassate la fiamma e cuocete a fuoco basso per 8-10 minuti.

    Questo è ciò che avete scritto sul vostro sito. Ma mica nel video avete
    detto di non togliere mai il coperchio durante la cottura del riso??

  • 27/03/2015 alle 09:17
    Permalink

    Grazie, sempre all’avanguardia. Anche nel Sushi.

  • 27/03/2015 alle 10:03
    Permalink

    ‘Sushi fai FA te’ XD

  • 27/03/2015 alle 10:49
    Permalink

    Dove si può comprare la stuoia?

  • 27/03/2015 alle 11:10
    Permalink

    per 3 persone quanto riso può bastare?

  • 27/03/2015 alle 11:47
    Permalink

    piatto antichissimo………….a forse 100 anni 

  • 27/03/2015 alle 12:32
    Permalink

    Ma il pesce crudo lo avete già preso abbattuto? =/

  • 27/03/2015 alle 12:52
    Permalink

    devo dire una cosa.
    un video tutorial ben fatto, molto completo e comprensibile anche per i più
    svantaggiati in cucina.
    comunque c’e solo un unica pecca( almeno da quello che ho visto)quando si
    inizia a fare i nighiri( forse lo ha fatto solo per far vedere) comunque le
    mani si bagnano solo una volta, poi si deve sempre continuare( senza
    bagnarsi le mani),questo fa si che la temperatura della mano non cali e che
    quindi il riso si attacchi quasi alla perfezione ( se si usa la radice di
    wasabi e molto meglio, invece di usare wasabi già pronto).
    comunque ottimo tutorial complimenti.

  • 27/03/2015 alle 13:12
    Permalink

    non ho capito con che cosa è acidulata l’acqua

  • 27/03/2015 alle 13:17
    Permalink

    Che buonoooooo *-*

  • 27/03/2015 alle 13:45
    Permalink

    Bellissimo video brava

  • 27/03/2015 alle 13:59
    Permalink

    Molto brava
    

  • 27/03/2015 alle 14:03
    Permalink

    chiedo scusa, però non si dice che il pesce crudo prima di essere consumato
    deve essere sottoposto ad abbattitura per evitare il rischio di essere
    infettati con la larva parassita anisakis.

  • 27/03/2015 alle 14:28
    Permalink

    Ciao, ho comprato 2 marche diverse di riso per Sushi… pero’ ogni volta mi
    esce allo stesso modo, alla fine della preparazione è come se i chicchi si
    gonfiassero e poi si ‘spappolano’ uno con l’altro tipo pappina… non
    rimangono ‘separati’ uno dall’altro. Cosa sbaglio nella preparazione ? 

  • 27/03/2015 alle 15:17
    Permalink

    Salve, comprando del buon pesce fresco non abbattuto, posso poi abbatterlo
    io nel mio freezer che raggiunge una temperatura di -24 gradi? In tal caso
    dovrei tenerlo a questa temperatura per 48 ore?

I Commenti sono chiusi.