SARDEGNA a Myth in the Mediterranean Sea – PROMO- OFFICIAL VERSION YT © Go To Net Studios

a Mario GIUA MARASSI commercial Writer, Director, DoP, Editor, Vfx www.mariogiuamarassi.com a Go TO NET STUDIOS Production http Original Music by www.celiotracks.it © GoToNet Srl- all rights reserved AWARDS ****************************************************************** Mediastars 2009, milan – Best ADVERTISING FILM – Best INSTITUTIONAL ADVERTISING FILM – Nomination “Best Commercial” Special Award: – ART DIRECTION – 2 DIRECTION – DIRECTION of PHOTOGRAPHY – COPYWRITING – EDITING *******************************************************************

Precedente RECENSIONE FILM - Riki Oh Successivo La Dolce Vita in America pt.2 (High School Americana)

22 thoughts on “SARDEGNA a Myth in the Mediterranean Sea – PROMO- OFFICIAL VERSION YT © Go To Net Studios

  1. 93kumite il said:

    @MsGanja92 Sardegna in su coru peri sempereeeeeeeee,fierissimo di essere SARDO

  2. Wurfenkopf il said:

    @enrico083

    Io sono milanese ma risiedo in Sardegna da 8 anni, e ti faccio i miei migliori complimenti. Hai trovato le parole giuste per esprimere qualcosa che i miei parenti proprio non riescono a capire, né ci riusciranno mai… Che bello se potessi mostrargli anche solo per un secondo, cosa vuol dire DAVVERO appartenere a una terra!

  3. bomberskunk89 il said:

    @enrico083
    tutto il mio rispetto…e magari la romagna fosse un isola!!! )

  4. Bastardissimodentro il said:

    @enrico083 Tutti i popoli italiani sono popoli a se! L’Italia é quella: un’unione di popoli e genti diverse ma unite sotto una stessa bandiera. Perché i sardi dovrebbero sentire le radici piú degli altri, dove sta scritto? Critichi le opinioni degli altri, senza sapere concretamente cosa sentano loro, prosopopea sarda la chiamo io… sono italiano e fiero di essere sardo, da sempre, da generazioni! Oppure essere sardo e sentirsi italiano é segno di confusione mentale, come alcuni sostengono..?

  5. MsGanja92 il said:

    L’italia e nessun’altro posto della terra..potrà mai competere con la mia sardegna!!..IN SU CORU !

  6. Blueartistry il said:

    Il miglior video in circolazione sulla splendida e unica Sardegna! Bellissimo! Complimenti!!!

  7. AngiolettoSardo7 il said:

    LA Sardegna una volta che ti entra nel cuore non la scordi più!

  8. zippybluedwarf il said:

    I love the music! In addition to, of course, the captivating images of a beautiful location.

  9. Tresfres il said:

    Tranne la tipa col vestito bianco che trovo non neccessaria mi piace molto!

  10. ItalianDolceVita il said:

    Great Job!
    Bellissimo!
    Love, Love, LOVE IT! 😉

  11. lidiajaguar1 il said:

    e` un capolavoro questo video per una meravigliosa terra . teniamo la nostra terra vicino al cuore anche se lontani

  12. xreuniform1 il said:

    Quanta ignoranza che si vede qui,se volete fare una critica fatela al video se volete fare politica o rivoluzioni fatele da qualche altra parte che avete rotto le palle con tutte queste cazzate..Il video e bellissimo e la sardegna pure.

  13. melinaaaxdaa il said:

    Sei riuscito a rappresentare in pochi minuti la nostra terra in tutte le sue bellezze, è bello sapere che ci sono persone che vanno orgogliosi della loro terra. Il video è perfetto a partire dalla musica coinvolgente: più scorre il video più la musica ti travolge e la bellezza delle immagini che hai catturato (tra cui anche il mio paese) ruota intorno ad una tradizionale corsa: la Sartiglia e la sua conseguente vittoria. Grazie mille e complimenti

  14. melinaaaxdaa il said:

    @FuzFuz la cascata di laconi al parco Aymerich

  15. maverickWoodstock il said:

    @misscampielisi già,ma sperare non basta,ogni singolo sardo deve mettersi in d’impegno,anche se nel proprio piccolo,tutti dobbiamo collaborare e metterci d’impegno,tutti possiamo fare qualcosa,in un paese in cui l’informazione è controllata da chi vuole tutto,tranne che informare,anche semplicemente diffondere ciò che sappiamo a quanti più possibile è già qualcosa,e non dobbiamo sentirlo come un obbligo ma come un dovere di ogni sardo, che si reputi tale…

I commenti sono chiusi.